1. Sdraiati sulla pancia

Per i neonati, il periodo durante il quale iniziano a stare sdraiati sulla pancia rappresenta una delle prime possibilità per imparare a giocare e muoversi. Mentre i neonati dovrebbero sempre (!) dormire sulla schiena, il tempo trascorso sulla pancia, in misura regolare, in stato di veglia è importante.

Ad esempio, appoggiati sullo stomaco, i neonati imparano ad allenare i muscoli del collo e della parte superiore del corpo. Inoltre, sviluppano anche un migliore controllo della propria testa. Man mano che il vostro bambino cresce e diventa più forte, potete cominciare a posizionare alcuni giocattoli davanti a lui per incoraggiarlo a strisciare, afferrare e sviluppare le capacità motorie del corpo.

Quando inizia il tempo “sulla pancia”? In pratica, si può già iniziare il primo giorno dopo essere usciti dall´ospedale. Si consiglia questa posizione per tre-cinque minuti fino a tre volte al giorno.

2. Esplorare i volti

Ai neonati piace scoprire il mondo che li circonda in particolare tramite il loro senso del tatto. Potete usarlo come attività di apprendimento e permettere dunque al vostro piccolo di toccare e conoscere le diverse parti del vostro viso.

Che si tratti di occhi, naso o bocca, nominate le parti facciali quando il vostro bambino le tocca. Guidate poi la mano del vostro bambino sul proprio viso e aiutatelo ad esplorare e sentire le sue parti del viso.

Si può anche giocare con le diverse espressioni facciali, in modo tale che il vostro bambino impari come si possa usare il proprio volto per comunicare. Anche gli animali di peluche o le bambole sono adatti nel gioco dell’esplorazione dei volti.

11,99 €

Giocattolo per bebè Coccodrillo

a partire da 0 mesi
Pronto per la spedizione immediata

11,99 €

Topo Sempre-in-piedi

a partire da 0 mesi
dovrebbe essere disponibile da 24.05.2022

31,99 €

Bambola Anna

a partire da 24 mesi
dovrebbe essere disponibile da 01.06.2022

3. Divertirsi con scatole e cartoni

Il neonato non ha sempre bisogno di veri e propri giocattoli; anche delle semplici scatole riescono ad intrattenere i neonati, allenando allo stesso tempo le loro capacità motorie. È sufficiente ricoprire scatole e cartoni (come le confezioni del latte o le scatole delle scarpe) con carta da giornale o da regalo.

Il vostro bambino scoprirà le scatole con grande curiosità. Impilerà le scatole, le capovolgerà e le ricostruirà con il vostro aiuto; le scuoterà, imparerà ad aprirle e amerà il suono quando la carta si strappa. Naturalmente potete anche nascondere vari oggetti all’interno delle stesse scatole.

4. Giocattoli muniti di cordicella

È possibile dotare quasi tutti i giocattoli di una piccola cordicella. Basta attaccare al giocattolo un pezzo di filo o le stringhe delle scarpe (ad esempio un´automobile-giocattolo o un animale di peluche) ed incoraggiare il neonato a tirarlo nella propria direzione.

I più piccoli allargano i loro occhi quando il giocattolo si muove improvvisamente. Se il vostro bambino è già in grado di strisciare, è possibile posizionare la corda fuori dalla sua portata, in modo tale che debba muoversi per afferrare la corda e tirare il suo giocattolo.

5. Farli ridere

Non c’è niente di più bello che ridere insieme al proprio bambino! La risata non fa bene solo all´anima ma aiuta anche il vostro piccolo a sviluppare il senso dell´umorismo e, si sa, questo rappresenta una parte importante della comunicazione umana.

Cercate di fare attenzione a ciò che il vostro bambino ritiene divertente, in modo tale da ripeterlo più volte. Potete utilizzare accessori quali cappelli divertenti, grandi occhiali da sole o specchietti per far ridere il vostro bambino, oppure fare smorfie, parlare con una voce divertente o spalmare dell’omogeneizzato per bambini sul proprio naso durante il momento della pappa. La maggior parte dei bambini ride infatti per cose insolite!

7,99 €

Sonaglio Campanello

a partire da 0 mesi
Pronto per la spedizione immediata

6. Il gioco di prendere una decisione

Ora bisogna riflette: qual è il giocattolo migliore? Date al vostro bambino due giocattoli, uno posizionato in ogni mano, e proponetegli un terzo giocattolo in modo che possa mettere in pratica le sue capacità decisionali.

Nella testa del neonato: cosa mi viene richiesto? Devo scambiare uno dei miei giocattoli con un altro? Posso provare a tenerli tutte e tre? Questo gioco è un esercizio fisico e mentale per il vostro bambino.

7. Scoprire le superfici

Il vostro bambino inizia a strisciare ed a gattonare? Allora potete posizionare sul pavimento oggetti differenti con superfici diverse, lasciando che il vostro bambino esplori le diverse strutture: pezzi di moquette o tappeti, nastro biadesivo, pellicole di alluminio scoppiettante o di pluriball sono solo alcuni esempi di diversi materiali e superfici che possono essere usati. In alternativa, potete portarlo con voi e fargli scoprire le diverse superfici dei muri, di alberi o ringhiere.

8. Giochi d´acqua

Splash, splash! Divertirsi con l´acqua è possibile anche al di fuori dell’ora del bagnetto. Basta riempire d’acqua un piccolo secchiello di plastica e trovare accessori da poter usare per fare schizzi con l’acqua, come ad esempio tazze di plastica, cucchiai da cucina o simili.

Riempire la vasca da bagno con tanta schiuma ha sicuramente il suo fascino. È inoltre possibile aggiungere all´acqua qualche goccia di colorante alimentare o olio profumato. Importante: non lasciare mai il bambino da solo vicino all´acqua, nemmeno per un momento!

19,99 €

Gioco acquatico Barche a vela

a partire da 24 mesi
Pronto per la spedizione immediata

12,99 €

Gioco acquatico Balena con carica

a partire da 24 mesi
Pronto per la spedizione immediata

11,99 €

Gioco acquatico Canoa con carica Pellicano

a partire da 24 mesi
Pronto per la spedizione immediata

9. Scoprire il mondo

Indicare le persone con la mano è scortese, a meno che non siate dei bambini! Non c’è dunque niente di male nel portare a spasso con voi il vostro bambino, indicandogli e nominando i diversi oggetti che vi circondano.

In questo modo si può scoprire il mondo insieme. Anche se il vostro bambino non parla e non emette suoni né fa rumori, vi ascolterà sicuramente e vi osserverà mentre state parlando! Potrete anche ribaltare il gioco e chiedergli direttamente "Che cos´è questo?”. Un giorno rimarrete sorpresi quando il vostro bambino vi risponderà all´improvviso.

10. Gioco del lancio e della presa

Anche i più semplici giochi di lancio e di presa si adattano ai neonati poiché mettono in gioco tutti i loro sensi, aiutandoli a sviluppare una migliore coordinazione occhio-mano. Si possono ad esempio lanciare sciarpe leggere e colorate, gettandole in aria in modo che scendano lentamente verso il basso.

In alternativa, è possibile utilizzare anche bolle di sapone oppure combinare il gioco del lancio con il divertimento durante il bagnetto. Potete mettere infatti delle palline di plastica colorata nella vasca da bagno e dare al vostro bambino un secchio, mostrandogli come pescare i proiettili galleggianti e come farli finire nel secchio.

Maggiori informazioni sull'autore

Lena, Marketing Manager

a small foot da quando
2 Bambini, Una femmina di 5 anni e un maschio di 2.
Perché ti piace lavorare per small foot?
Mi piace l'atmosfera intima e familiare. Le singole divisioni aziendali lavorano come un unico grande ingranaggio e il risultato sono dei prodotti di qualità, che accompagnano i bambini ormai da 30 anni.
Cosa apprezzi particolarmente dei giocattoli small foot?
Il fatto che il legno occupi una posizione centrale, l'amore per i dettagli (come ad es. le decorazioni per l'art. 11377, stazione merci con accessori), e l'esclusivo design.
Qual è il tuo giocattolo small foot preferito?
Le casette delle chiusure! I bambini adorano le chiavi e i primi tentativi di aprire delle serrature di diverso tipo permettono di allenare in forma giocosa la motricità fine. Mi piacciono particolarmente l'alto e durevole valore di gioco, nonché la possibilità di riporvi all'interno piccoli tesori!

Dopo la nascita del mio bambino, ho dato molto più valore ai materiali sostenibili. Il sonaglio divertimento sferico in legno coniuga materiali sostenibili e un giocattolo a misura di bambino. I suoni del sonaglio hanno suscitato il sorriso e l'entusiasmo del mio bambino. Nello specifico, mi ha colpito come il sonaglio potesse essere retto bene dalla manina di e il fatto che fosse resistente alla saliva. I neonati, nei primi mesi della loro vita, si mettono infatti volentieri gli oggetti in bocca e li testano con tutti gli altri sensi. La certificazione TÜV mi ha dato la sicurezza giusta al momento dell'acquisto del sonaglio divertimento sferico small foot.