4 semplici domande: Come riconoscere il personale stile di apprendimento del bambino

I bambini imparano in modi diversi. Alcuni imparano meglio dal punto di vista visivo, altri dal punto di vista uditivo o cinestetico. Conoscete già il modo prediletto attraverso il quale vostro figlio impara? Ve lo sveleremo noi! Ecco quattro semplici domande per aiutarvi a riconoscere lo stile di apprendimento del vostro bambino e capire in che modo il vostro bambino scopre il mondo.

Domanda 1: Come si esprime il bambino?

Gli stili di apprendimento influenzano la nostra vita. Essi non solo determinano attraverso quali sensi percepiamo principalmente il mondo, ma anche il nostro personalissimo stile di espressione. Quindi fate attenzione a come si esprime il vostro bambino. Questo può essere una prima indicazione del suo stile di apprendimento.

  • I bambini con apprendimento uditivo di solito si esprimono attraverso le parole. Capiscono meglio le istruzioni orali, gli piace parlare e spesso amano chiacchierare. Inoltre, i soggetti uditivi ascoltano attentamente e amano leggere ad alta voce piuttosto che in silenzio.
  • I bambini con apprendimento visivo si esprimono principalmente attraverso le espressioni facciali. Anche in tenera età, usano abilmente i loro volti per comunicare con le altre persone. Pertanto, ai soggetti con apprendimento visivo piace osservare i volti di altre persone.
  • I bambini con apprendimento cinestetico, usano le mani come mezzo di espressione. Spesso riescono a malapena a tenere le mani ferme e amano toccare tutto e tutti, che si tratti di persone o oggetti. I soggetti con apprendimento cinestetico spesso imitano anche i movimenti altrui (ad es. gesti delle mani o stili di camminata).

Domanda 2: Quali sono gli interessi di vostro figlio?

Lo stile di apprendimento si riflette spesso negli interessi. Che cosa piace particolarmente al vostro bambino? Si possono assegnare i suoi hobby ad uno stile di apprendimento?

  • I soggetti con apprendimento uditivo mostrano spesso un grande interesse per la musica e i suoni. Ad esempio, possono ricordare facilmente i testi delle canzoni, mentre è difficile per loro ricordare il contenuto di un libro che hanno letto. A loro piacciono i giochi e le attività con la musica e amano le lezioni di musica a scuola. Inoltre, i bambini uditivi possono essere facilmente distratti dai suoni.
  • I soggetti con apprendimento visivo sono spesso interessati sia a leggere che a guardare la televisione. Il denominatore comune di entrambe le attività? La stimolazione visiva! Anche le foto e gli oggetti interessanti possono affascinare i bambini visivi. Spesso i soggetti con apprendimento visivo hanno un ampio vocabolario (a causa del maggiore tempo che investono nella lettura) e una grande immaginazione.
  • I soggetti con apprendimento cinestetico amano l´attività fisica. Dal nuoto alla corsa, al calcio alla pallacanestro. Lo sport e l‘arte sono le materie che prediligono, entrambe le fatispecie richiedono infatti un impegno delle mani! La lettura difficilmente li appassiona. I bambini con questo tipo di apprendimento hanno bisogno di esercizio fisico e non amano stare fermi per lunghi periodi di tempo.

34,99 €

Triangolo musicale "Sound"

a partire da 18 mesi
Pronto per la spedizione immediata

Domanda 3: Come risolvere i problemi di vostro figlio?

Ogni persona usa le proprie forze per risolvere i problemi. Quindi date un´occhiata da vicino a ciò che il vostro bambino sta facendo su un compito difficile.

  • Ai bambini con approccio uditivo piace parlare dei problemi e discutere le possibili soluzioni. Spesso è possibile sentirli mormorare mentre fanno i compiti o leggono.
  • I bambini con approccio visivo osservano con precisione. Si noterà rapidamente se c´è qualcosa che non va‘. Un soggetto di questo tipo ama usare grafici, tabelle o poster per risolvere i problemi e spesso si affida a sussidi visivi per l´apprendimento (ad es. schede o appunti).
  • I bambini con approccio cinestetico cercano di risolvere i problemi con le loro mani. Ad esempio, è possibile contare i compiti matematici con le dita o usare una penna durante la lettura. Gli ausili didattici che si possono toccare facilitano la risoluzione dei problemi nel caso di soggetti con apprendimento cinestetico.

Domanda 4: che tipo di insegnamento è il più adatto?

È necessario non basarsi troppo sulla genetica, ci sono infatti molte eccezioni e non si dovrebbe generalizzare - tuttavia si possono considerare le seguenti tendenze.

  • Le bambine hanno una predisposizione più uditiva. Fin da piccole, reagiscono spesso meglio ai suoni rispetto ai bambini. Le femmine imparano a parlare prima (perché ascoltano più intensamente) e spesso iniziano prima anche a leggere. D´altra parte, i bambini sono visivamente più attenti e spesso apprendono più velocemente concetti spaziali, l‘ortografia e la matematica.
  • Gli stili di apprendimento sono ereditabili. La maggior parte dei bambini hanno lo stile di apprendimento di mamma o papà - a volte una miscela di entrambi i tipi di apprendimento dei genitori. Se entrambi i genitori hanno lo stesso stile di apprendimento, probabilmente lo avranno anche i figli.
Suggerimento: Parlate con gli insegnanti e le persone che sono in regolare contatto con vostro figlio. Non importa quanto tempo passi con il tuo bambino, a volte altre persone riconoscono altre tendenze e riferimenti a un particolare stile di apprendimento. Gli animatori, gli insegnanti della scuola materna o i pediatri possono essere in grado di darvi una nuova prospettiva sul tipo di apprendimento del vostro bambino.

Conclusioni

Riconoscere lo stile di apprendimento del vostro bambino non è difficile. Tutto quello che dovete fare è prendervi il tempo necessario per osservare da vicino i vostri figli. Una volta identificato il particolare tipo di predisposizione, è necessario adattare lo stile di insegnamento che più vi si adatta sia che si tratti di aiutare con i compiti o di insegnargli qualcosa a casa. Ma non dimenticate: Non limitare mai il bambino ad un unico stile di apprendimento. È importante lo sviluppo anche degli altri stili di apprendimento!

Maggiori informazioni sull'autore

Lena, Marketing Manager

a small foot da quando
2 Bambini, Una femmina di 5 anni e un maschio di 2.
Perché ti piace lavorare per small foot?
Mi piace l'atmosfera intima e familiare. Le singole divisioni aziendali lavorano come un unico grande ingranaggio e il risultato sono dei prodotti di qualità, che accompagnano i bambini ormai da 30 anni.
Cosa apprezzi particolarmente dei giocattoli small foot?
Il fatto che il legno occupi una posizione centrale, l'amore per i dettagli (come ad es. le decorazioni per l'art. 11377, stazione merci con accessori), e l'esclusivo design.
Qual è il tuo giocattolo small foot preferito?
Le casette delle chiusure! I bambini adorano le chiavi e i primi tentativi di aprire delle serrature di diverso tipo permettono di allenare in forma giocosa la motricità fine. Mi piacciono particolarmente l'alto e durevole valore di gioco, nonché la possibilità di riporvi all'interno piccoli tesori!

Dopo la nascita del mio bambino, ho dato molto più valore ai materiali sostenibili. Il sonaglio divertimento sferico in legno coniuga materiali sostenibili e un giocattolo a misura di bambino. I suoni del sonaglio hanno suscitato il sorriso e l'entusiasmo del mio bambino. Nello specifico, mi ha colpito come il sonaglio potesse essere retto bene dalla manina di e il fatto che fosse resistente alla saliva. I neonati, nei primi mesi della loro vita, si mettono infatti volentieri gli oggetti in bocca e li testano con tutti gli altri sensi. La certificazione TÜV mi ha dato la sicurezza giusta al momento dell'acquisto del sonaglio divertimento sferico small foot.